Valvole di zona

TMO 2

Valvola di zona a due vie motorizzata

CARATTERISTICHE

Le valvole TMO 2 sono valvole motorizzate a 2 vie usate in applicazioni domestiche e piccoli impianti per controllare il flusso di acqua calda e fredda. Possono essere collegate come valvole di zona in impianti centralizzati di riscaldamento o raffreddamento.La valvola ha la funzione di intercettare automaticamente la portata di fluido vettore distribuito all’impianto mediante un otturatore a sfera.La testa della valvola è rimovibile senza interessare l’impianto idraulico, garantendo così un’alta flessibilità e rapidità per la manutenzione della valvola stessa. Su richiesta può essere montato un micro interruttore ausiliario che è azionato durante la commutazione della valvola.

Scarica la scheda
 caldo fresso
 2 vie
 intercattatrice
 motorizzata
 caldo fresso
 2 vie
 intercattatrice
 motorizzata
dettagli prodotto

Il servomotore della valvola, quando alimentato elettricamente, trasmette il moto ad un alberino solidale con la sfera che, a sua volta, tramite il foro presenti in essa, permette il passaggio del fluido oppure lo interrompe. La tenuta delle vie è garantita da anelli in tecnopolimero, abbinati ad anelli O-Ring, a contatto con il corpo valvola

  • Corpo Valvola: Ottone
  • Alberino: Ottone
  • Sfera: Ottone cromato
  • Anelli di tenuta: Teflon
  • O-Rings di tenuta: EPDM
  • Coperchio motore : PA (Nylon)

Tipo di azionamento

SPDT, SPST, 3 punti a seconda del modello


Max. pressione differenziale

250 kPa, a tenuta A (EN 12266-1)


Pressione nominale

PN10


Limiti di temperatura del fluido

5 ÷ 90 °C


Max. temperatura ambiente

60 °C


Coefficiente di portata Kvs

10 m³/h (m³/h - ΔP =1 bar)


Tensione di alimentazione nominale

230 V ~, 24 V ~ 50/60 Hz a seconda del modello


Potenza assorbita

7 W(max)


Portata dei contatti ausiliari

3 (1) A, 250 V ~


Tempo di commutazione vie

15s (90 °), 20s (90 °) a seconda del modello


Tempo di commutazione vie

15s (90 °), 20s (90 °) a seconda del modello


Tipo di connettore

Molex Mini-Fit JR 6 vie o compatibile


Classe d'isolamento

II Rif. Norma Europea EN60730


Grado di protezione

IP 40 Rif. Norma Europea CEI EN 60529


DIMENSIONI DI INGOMBRO Iso 228 e Dimensioni (mm) 
FIG. MOD. DN A B C D E F G H I
1 TMO 15-2MF 15 111 107 43,5 86,5 G ½ (UNI ISO 228/1) G ½ (UNI ISO 228/1) 67 100 54
2 TMO 15-2MM 15 111 107 43,5 86,5 G ½ (UNI ISO 228/1) - 67 134 54
1 TMO 20-2MF 20 111 107 43,5 86,5 G ¾ (UNI ISO 228/1) G ¾ (UNI ISO 228/1) 67 100 54
2 TMO 20-2MM 20 111 107 43,5 86,5 G ¾ (UNI ISO 228/1) - 67 134 54
1 TMO 25-2MF 25 111 107 43,5 86,5 G 1 (UNI ISO 228/1) G 1 (UNI ISO 228/1) 78 114,5 54
2 TMO 25-2MM 25 111 107 43,5 86,5 G 1 (UNI ISO 228/1) - 78 156 54
3 TMO 25-2E 25 111 103 43,5 86,5 G 1 (UNI ISO 228/1) - 31 62 54

Per comporre l’identificazione della valvola completa o del solo attuatore, estrarre dalla tabella solo i caratteri in grassetto.* solo per versione con controllo 3P (3 punti).

ES 1. TMO 15-2MF SPST 230V 90/15: valvola TMO a due vie con un attacco femmina da G1/2 e un attacco bocchettone maschio da G1/2 , controllo tipo SPST, senza micro ausiliario, 230 V a.c., 90 ° di angolo di lavoro e 15 secondi di tempo di commutazione.

ES 2. ATM-2 3P M1S 24V 90/20: attuatore ATM per valvola a due vie, controllo tipo a 3 punti, con micro ausiliario, 24 V a.c., 90 ° di angolo di lavoro e 20 secondi di tempo di commutazione.

Es 3. VTM 15-2MF: valvola VTM a due vie senza attuatore, con un attacco femmina da G 1/2 e un attacco bocchettone maschio da G 1/2 

Le perdite di carico, sostanzialmente non variano al variare della via percorsa e nemmeno al variare del verso di percorrenza del fluido.

diagramma perdita di carico valvola tmo2

La valvola TMO 2 va collegata elettricamente ad un controllo esterno (termostato,   etc..) mediante un cavo a tre o sei poli (se con microinterruttore), con connettore Molex Mini-Fit JR 6 vie, rispettando le fasi dal neutro secondo le indicazioni dell’etichetta (fig. 4). Come evidenziato nella fig. 3, a seconda del controllo esterno esistono tre tipi di controllo elettrico:

controllo esterno del tipo bipolare a tre fi li SPST

  • alimentando i contatti 2 (neutral) e 3 (phase), si chiude la valvola con conseguente interruzione del flusso.
  • alimentando i contatti 2 (neutral) e 3+6 (phase), si apre la valvola consentendo il passaggio del fluido.

controllo esterno del tipo unipolare a due fi li SPDT:

  • alimentando i contatti 2 (neutral) e 3 (phase), si chiude la valvola con conseguente interruzione del flusso.
  • alimentando i contatti 2 (neutral) e 6 (phase), si apre la valvola consentendo il passaggio del fluido.

controllo 3 PUNTI:

  • alimentando i contatti 2 (neutral) e 3 (phase), si chiude la valvola con conseguente interruzione del flusso.
  • alimentando i contatti 2 (neutral) e 6 (phase), si apre la valvola consentendo il passaggio del fluido A.
  • togliendo l’alimentazione ai contatti 2 e 3 o 2 e 6, la testa motore si arresta e mantiene la posizione raggiunta in quel momento. Il ripristino dell’alimentazione, riavvia il motore nella direzione richiesta, a seconda del collegamento, ottenendo una modulazione a 3 punti.

NB: per tutti i tipi di controllo, in caso di interruzione dell’alimentazione, la valvola rimane ferma nella posizione assunta in quel momento.


INTERRUTTORE AUSILIARIO
Tutte le versioni sono disponibili con un microinterruttore ausiliario bipolare (versione M1S). I contatti del microinterruttore sono indipendenti dal circuito elettrico della valvola. Non è possibile montare il microinterruttore nelle versioni che non lo prevedono in origine.
Uscita segnali micro (fig.4):

contatto 1 : C (comune)

contatto 4 : NO (normalmente aperto)

contatto 5 : NC (normalmente chiuso)

Collegamenti elettrici valvola tmo2
Schemi applicativi valvola di zona a due tmo2 per radiatori

TMO 2
TMO 2 Valvola di zona a sfera MUT serie TMO 2 a due vie versione motorizzata per applicazioni domestiche e piccoli impianti per controllare il flusso di acqua calda e fredda.  Attacchi disponibili G 1/2”, G 3/4”, G 1” (ISO 228-1). Corpo in ottone. Sfera in ottone, cromata. Tenuta idraulica sfera in PTFE (tefl on) con O-Ring in EPDM. O-Ring di tenuta in EPDM. Coperchio motore in PA (Nylon). Fluidi d’impiego acqua e soluzioni glicolate; massima percentuale di glicole 50%. Pressione nominale 10 bar. Campo di temperatura di esercizio 5 ÷ 90 °C. Pressione massima differenziale di funzionamento 250 kPa. Tipo di azionamento: SPDT, SPST, 3 punti a seconda del modello; alimentazione elettrica 230 V (o 24 V); potenza assorbita 7 W;. Portata contatti micro ausiliario 3 (1) A, 250 V. Classe di protezione IP 40. Classe d’isolamento: II - Rif. Norma Europea EN 60730. Tempo di commutazione (apertura/chiusura) : 15 s (90°) – ( 20 s (90°) per controllo a 3 punti) a seconda del modello; campo di temperatura ambiente 0 ÷ 60 °C.

testo di capitolato
Scheda Tecnica TMO2 2014-04-28 it, en pdf vai
  • TMO 3

  • VMR 2 Vie

  • VMR 3 Vie

  • SF-2

  • SF

  • SF 415

  • SF BASE

  • SFC

  • VS

  • SFCF