Flussostati

SFP

FLUSSOSTATI

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Il flussostato SFP chiude, o devia, un contatto elettrico quando la portata di acqua che lo attraversa
raggiunge il valore di taratura superiore (intervento), e lo ripristina quando essa scende sotto il valore di taratura inferiore (rilascio). Una coppia di magneti permanenti posta in mutua repulsione, uno dentro il corpo del flussostato e uno esterno, sostituisce la classica soluzione con alberino e tenuta O-ring, consentendo un notevole aumento dell’affidabilità e della durata del flussostato.

Scarica la scheda
dettagli prodotto
testo di capitolato
scheda tecnica 2014-03-06 it, en, de, fr, es pdf vai